Rivetti in ottone: resistenti e malleabili ma anche belli da vedere

I rivetti in ottone rispondono a richieste anche molto diverse tra loro. Sono infatti indicati per chi ha bisogno di un materiale dalla buona conduttività, ma anche per chi vuole un rivetto resistente e al tempo stesso malleabile. Oppure per chi cerca un prodotto dall’elevata resa estetica. In questo caso l’effetto visivo cambia notevolmente a seconda dei prodotti scelti che possono essere ad esempio rivetti di ottone grezzo, quindi molto naturale, oppure in ottone nichelato. Oltre ai rivetti standard con lunghezza e diametro della testa di varie misure, si possono avere anche rivetti in ottone tubolari ovali, ideali per la chiusura dei cavi.
rivetto a strappo a testa piana in rame e ottone
Rivetti a strappo a testa piana in ottone e rame
rivetto a testa tonda
Rivetti a testa tonda in ottone grezzo
rivetto tubolare in ottone
Rivetti tubolari in ottone
a forma A

Caratteristiche dei rivetti in ottone

Belli e resistenti: ecco come, semplificando al massimo, si potrebbero definire i rivetti in ottone. A differenza della maggior parte dei rivetti, vengono quindi scelti anche per rispondere a specifiche esigenze estetiche. In realtà i rivetti di ottone hanno numerose altre proprietà, soprattutto a livello di conducibilità e malleabilità. Le loro caratteristiche principali sono:

Esistono molti tipi di ottone e di conseguenza anche di rivetti in ottone, come puoi vedere nella selezione da noi proposta. Oltre a forma della testa, dimensione e tipologia, differiscono anche per le diverse percentuali di materiale che compongono la lega. Ci sono quindi rivetti in ottone grezzo, nichelato e di aspetto molto variabile: alcuni hanno l’inconfondibile colore dorato, altri sono color argento. L’ampia varietà estetica permette pertanto di rispondere a numerose esigenze, anche a livello di gusto personale. Al di là della bellezza, i rivetti in ottone possiedono però diverse proprietà strutturali e funzionali di notevole importanza. Sono ottimi conduttori elettrici e termici e hanno il vantaggio di essere molto malleabili, soprattutto se lavorati a freddo. Una caratteristica preziosa che rende il loro inserimento ancora più semplice e veloce.

Applicazioni dei rivetti in ottone

I campi di impiego dei rivetti in ottone vanno dall’impiantistica, all’illuminazione sino all’artigianato. Sono quindi apprezzati sia per le loro caratteristiche funzionali e strutturali, sia per le notevoli proprietà estetiche. In generale i rivetti in ottone trovano quindi ampia applicazione nella lavorazione o costruzione di:
rivetto in ottone
Rivetto in ottone

I rivetti in ottone vengono utilizzati anche per fissare materiali eterogenei, come nel caso di legno e metallo o due lastre di metalli diversi uno dall’altro. Ottimi anche sui tessuti perché, pur essendo leggeri, garantiscono fissaggi robusti e di lunga durata. Questo è il motivo per cui vengono adoperati anche per il fissaggio di targhette o come rivetti per coltelli. In generale i rivetti in ottone sono quindi ampiamente usati in tutti gli assemblaggi in cui siano richieste affidabilità, sicurezza e un particolare aspetto decorativo. Trovano quindi largo impiego anche nel settore della pelletteria, ad esempio nella realizzazione di borse o altri accessori. L’elevata conducibilità termica ed elettrica rende però i rivetti in ottone elementi ideali per la realizzazione o riparazione di elettrodomestici o impianti di raffrescamento.

Un esempio di rivetti in ottone

Diametro nominale x lunghezzaSpessore serrabile min/maxProdotto
3,4 x 9 mm4,0-6,0 mmvai al prodotto