Rivetti in poliossimetilene per chi cerca la massima resistenza

Se cerchi un sistema di fissaggio per superfici leggere, super resistente al tempo e all’usura, i rivetti in poliossimetilene sono la soluzione ideale per te. Rispetto a quelli in plastica, garantiscono la stessa versatilità e possibilità di applicazioni ma sono molto più robusti. I rivetti in poliossimetilene, conosciuti anche come rivetti POM, sono disponibili in varie tipologie a seconda dell’uso e della superficie su cui andranno ad essere applicati. Si va dal classico rivetto in poliossimetilene a espansione, sino a quello a percussione, a strappo filettato o anche senza perno. Tutti garantiscono fissaggi di precisione e sono facilmente removibili.

Le caratteristiche dei rivetti in poliossimetilene

Chi sceglie un rivetto in poliossimetilene vuole un prodotto che abbia la stessa versatilità di un rivetto in plastica, ma maggiore robustezza. Il poliossimetilene, conosciuto anche come POM, è infatti una resina acetalica che, per le sue proprietà, può essere una valida alternativa all’uso del metallo. È ideale soprattutto nei fissaggi di precisione e quindi in tutti i lavori di rivettatura.
scatola di rivetti
Scatola di rivetti

I serraggi ottenuti con i rivetti in poliossimetilene garantiscono un’ottima solidità e resistenza alla trazione. Inoltre, avendo il vantaggio di assorbire pochissima umidità, mantengono nel tempo un’eccellente stabilità dimensionale. Non temono neppure le temperature troppo rigide, gli urti o le vibrazioni. A tutto questo si aggiungono poi le caratteristiche di un classico rivetto in plastica. Anche i rivetti in poliossimetilene sono idrorepellenti, elastici e dei buoni isolanti termici, elettrici e acustici. Come anticipavamo, la differenza sostanziale è che, rispetto a un rivetto in plastica, i rivetti POM sono ancora più performanti e robusti.

Le applicazioni dei rivetti in poliossimetilene

Le destinazioni d’uso dei rivetti in poliossimetilene sono pressoché infinite e paragonabili a quelle dei rivetti in plastica. Sono adatti ad esempio per la lavorazione e produzione di:

I rivetti in poliossimetilene presenti su Trovarivetti.it sono pensati per tutti quei fissaggi tra superfici sottili e leggere, che però richiedono elevata robustezza e resistenza. Sono indicati quindi per la riparazione o realizzazione di parti di automobili, biciclette o moto. Ma anche di elettrodomestici, computer e in generale per l’assemblaggio di componenti sottoposte a forti sollecitazioni come urti, vibrazioni e trazioni meccaniche. Idrorepellenti e resistenti a sbalzi di temperatura sono inoltre ottimi anche per superfici esterne o per raccordare tubi. Come la plastica, il poliossimetilene è un materiale estremamente malleabile. Anche i rivetti POM sono quindi disponibili in numerose varianti, specifiche per ogni uso.