Rivetti per coltelli: guida alla scelta

Sono conosciuti come rivetti per coltelli ma possono essere utilizzati anche per fissare impugnature di altri utensili. E anche spessori sottili di legno, metallo o plastica. I rivetti per manici di coltelli sono in realtà ribattini, composti da un’estremità maschio e una femmina. Per inserirli occorre prima forare le superfici e poi applicare i rivetti mediante martello o punzone. Le due parti, incastrandosi perfettamente, assicurano un fissaggio perfetto, sul piano estetico e funzionale. Il lavoro risulta pulito, preciso e resistente al tempo e all’usura. La nostra selezione comprende rivetti per coltelli di varie tipologie, misure e materiale: trovare quello giusto per te sarà facilissimo!
rivetti per coltelli
Rivetti per coltelli

Rivetti per coltelli: di che materiali devono essere?

Le varianti più diffuse sono in ottone ma ne esistono anche di altri materiali. In commercio ci sono infatti rivetti per manici di coltelli in:

I coltelli sono diventati quasi degli oggetti di design, diversi per tipo, utilizzo, forma e materiale. Allo stesso tempo anche la varietà di rivetti per manici di coltelli è vastissima, proprio per adattarsi a qualsiasi esigenza, funzionale e stilistica. I rivetti per coltelli in ottone sono la variante più apprezzata perché, oltre ad essere robusti, sono altamente malleabili e hanno una resa estetica impeccabile. Garantiscono quindi fissaggi precisi e solidi ma sono anche belli da vedere. Se la priorità è invece avere una rivettatura particolarmente robusta e resistente all’usura, i rivetti per coltello in acciaio sono una valida soluzione. Meglio ancora se in acciaio inossidabile, più forti e capaci di resistere maggiormente alla corrosione. Un’alternativa possono essere anche i rivetti in nickel, caratterizzati dal classico colore argento lucido. L’aspetto è simile a quello dei rivetti per manici di coltelli in alluminio, ideali se si è alla ricerca di un materiale robusto ma anche molto leggero, per non appesantire la struttura del coltello.

Le caratteristiche più comuni che devono avere i rivetti per coltelli

I rivetti per manici di coltelli devono essere belli da vedere, facili da applicare e anche capaci di assicurarti fissaggi robusti e duraturi. Solo un prodotto per uso professionale può rispondere al meglio ad ognuna di queste esigenze. Quando scegli un rivetto per coltello assicurati quindi che abbia le seguenti caratteristiche:
applicazione rivetti per coltelli
Coltelli con manici rivettati

Un coltello è uno strumento spesso usato quotidianamente, a volte anche in maniera intensa, magari per uso professionale. Inutile dire che una delle caratteristiche imprescindibili deve essere la durata. Di conseguenza anche tutti gli elementi che lo compongono devono essere piuttosto robusti, a partire dai rivetti per manici di coltelli. Essere resistenti in questo caso fa anche rima con idrorepellenti! Tutti i rivetti per coltelli di Trovarivetti.it sono resistenti all’acqua e a detersivi. Anche se lavato ogni giorno, il materiale del rivetto non si danneggia e neppure la solidità del fissaggio. I nostri rivetti per coltelli non temono neanche l’usura e la corrosione. L’aspetto e la funzionalità rimangono inalterati anche con il passare del tempo e il prolungarsi dell’utilizzo. Ed infine i rivetti per manici dei coltelli devono favorire un’impugnatura ergonomica. Ecco perché abbiamo selezionato soltanto rivetti per coltelli dalla superficie liscia che si integrino perfettamente ai manici, senza crearne imperfezioni.

Un esempio di rivetti in alluminio per coltelli

Diametro nominale x lunghezzaSpessore serrabile min/maxCarico di rottura a taglioCarico di rottura a trazioneProdotto
5,2 x 19,1 mm1,5-5,5 mm1900 N2900 Nvai al prodotto
5,2 x 22,2 mm5,0-8,5 mm1900 N2900 Nvai al prodotto